Smetto quando voglio in action comedy

Smetto quando voglio in action comedy

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - I ricercatori di Sydney Sibilia sono tornati e con 'Smetto quando voglio. Masterclass', parte seconda della saga (la terza si chiamerà Ad Honorem), diventano tonici e si misurano in un'action-comedy che ricorda Indiana Jones. Il film, in sala dal 2/2 con 01 in 500 copie, è pieno di ritmo, musica giusta e comicità ricca di congiuntivi, come si addice a una banda di professori. Tutto parte da dove era finito. Ovvero dal neurobiologo Pietro Zinni (Edoardo Leo) ormai in carcere dopo che, con i colleghi, aveva creato una droga legale. Ora è la polizia ad avere bisogno della banda. L'ispettore Paola Coletti (Greta Scarano) chiede a Zinni, con tanto di moglie Giulia (Valeria Solarino) in attesa di un figlio, di rimettere su la banda. E questo per creare una task force in grado di fermare la diffusione delle smart drugs. In cambio Zinni avrà la fedina penale pulita per lui e la sua squadra (Stefano Fresi, Libero De Rienzo, Paolo Calabresi, Pietro Sermonti, Lorenzo Lavia, Valerio Aprea e Giampaolo Morelli).


© RIPRODUZIONE RISERVATA