Lunedì 10 Febbraio 2014

Spagna: l'Infanta Cristina fa ammissioni

(ANSA) - MADRID, 8 FEB - Nelle oltre 7 ore dell'interrogatorio la secondogenita del re di Spagna,Cristina, ha ammesso di aver utilizzato diversi fondi per spese personali, ma di non sapere se provenissero dalla Aizoon, la società compartecipata con il marito. Lei ha spiegato di non non essersi mai interessata dell'azienda; lo faceva il marito,Inaki Urdangarin; lei aveva accettato di farne parte solo "per amore" di lui nei confronti del quale nutre fiducia totale. L'Infanta è accusata di riciclaggio e frode fiscale.

© riproduzione riservata