Spese case, inchiesta inchioda Netanyahu

Spese case, inchiesta inchioda Netanyahu

(ANSA) - TEL AVIV, 17 FEB - Tra il 2009 e il 2013 - con Benyamin Netanyahu primo ministro di Israele - le residenze del premier a Gerusalemme e Cesarea hanno avuto spese ''eccessive'' per la pulizia e il mantenimento. Lo sostiene il rapporto del Controllore di stato Joseph Shapira, che ha gia' passato i risultati dell'indagine al Procuratore generale, Yehuda Weinstein, per valutare se ci sono eventuali ''profili penali''. Il rapporto, molto atteso, esce in piena campagna elettorale per il voto del 17 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA