Giovedì 23 Maggio 2013

Squinzi, prestiti peggio da dopoguerra

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Negli ultimi 18 mesi lo stock di prestiti erogati alle imprese ''e' calato di 50 miliardi: un taglio senza precedenti nel dopoguerra''. Cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi: ''Quasi un terzo delle imprese ha liquidita' insufficiente rispetto alle esigenze operative. Dobbiamo contrastare la terza ondata di credit crunch''.

© riproduzione riservata