Strage, 'mi sono difeso da aggressione'

Strage, 'mi sono difeso da aggressione'

(ANSA) - CASERTA, 13 LUG - "Ho ucciso i Verde e Pinestro per difendermi da un'aggressione. Sono stato minacciato e avevo paura che potesse accadermi qualcosa". Così il 50enne agente penitenziario Luciano Pezzella (Caserta) ha spiegato, nel lungo interrogatorio di ieri, ai carabinieri del reparto territoriale di Aversa i motivi del suo raptus che lo hanno portato a uccidere con la sua pistola d'ordinanza,a Trentola Ducenta (Caserta), quattro persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA