Stuprata all'Aquila, confermata condanna

Stuprata all'Aquila, confermata condanna

(ANSA) - ROMA, 9 GEN - E' finito con una condanna a sette anni e otto mesi di reclusione, per stupro e lesioni aggravate dalla crudeltà, il processo in Cassazione all'ex militare Francesco Tuccia che poco più che ventenne, quando era di stanza a L' Aquila, ridusse in fin di vita nel febbraio del 2011 una studentessa universitaria Rispetto alla condanna di primo e secondo grado, pari a otto anni di carcere, la Suprema Corte ha limato la pena di quattro mesi, probabilmente per la continuità del reato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA