Tajani, 'l'Iran rilasci immediatamente Nasrin Sotoudeh'

Nasrin Sotoudeh, simbolo della lotta per i diritti civili in Iran, è stata arrestata ieri, ne ha dato notizia il marito. Nel 2012 l'avvocatessa aveva ricevuto il premio Sakharov del Parlamento Ue per il suo impegno a difesa dei diritti umani.

Tajani, 'l'Iran rilasci immediatamente Nasrin Sotoudeh'

STRASBURGO - "Il Parlamento europeo sta dalla parte di tutti i difensori dei diritti umani. Invito l'Iran a rilasciare immediatamente il premio Sakharov, Nasrin Sotoudeh". Lo scrive in un tweet il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani.   A dare la notizia dell'arresto di Sotoudeh, 55 anni, simbolo della lotta per i diritti civili in Iran, è stato ieri il marito, Reza Khandan, precisando all'Isna di non essere stato informato delle accuse nei suoi confronti.

 

 

 

In Iran Sotoudeh ha difeso numerosi prigionieri politici, giornalisti e donne, inclusi i membri della campagna "Le ragazze di Enghelab Street", il gruppo di donne arrestate, dallo scorso gennaio, per essersi tolte il velo in luoghi pubblici e averlo sventolato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA