Giovedì 27 Febbraio 2014

Tassista ucciso,aggressore a domiciliari

(ANSA) - MILANO, 27 FEB - Davide Guglielmo Righi, l' aggressore del tassista Alfredo Famoso, morto martedì scorso dopo 2 giorni di coma, passa dal carcere ai domiciliari. Lo ha deciso il gip di Milano Gianfranco Criscione che ha derubricato il reato da omicidio volontario a omicidio preterintenzionale, riconoscendo a Righi l'attenuante della provocazione. Righi aveva colpito il tassista con una confezione di bottiglie di acqua minerale al volto nel corso di una lite per questioni di viabilità.

© riproduzione riservata