Tav: difesa, assolvere da terrorismo

Tav: difesa, assolvere da terrorismo

(ANSA) - TORINO, 26 NOV - Assoluzione dall'accusa di terrorismo, concessione dell'attenuante di avere agito "per motivi di particolare valore morale e sociale" e, per gli altri reati, al massimo una condanna che permetta agli imputati di ottenere la condizionale (quindi entro i due anni di carcere). Queste le richieste della difesa al processo ripreso oggi in aula bunker a Torino contro i quattro anarchici No Tav accusati di atto terroristico per l'attacco del 14 maggio 2013 al cantiere del Tav a Chiomonte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA