Lunedì 22 Settembre 2014

Tavecchio, l'inchiesta Uefa non mi tange

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Aspetto la decisione dell'Uefa, ma in ogni caso la mia posizione italiana non è minimamente intaccata e non prenderò alcuna decisione di abbandonare o fare passi indietro in Figc". Lo ha detto ai microfoni del Gr Parlamento il presidente Carlo Tavecchio. "Se domani l'Uefa dovesse sanzionarmi, ne prenderei atto - aggiunge - Ma con tutto il rispetto, l'inchiesta Uefa non mi tange. Voglio vedere fin quando dovrò spiegare qualcosa: avevo la pelle di coniglio, me l'hanno fatta diventare da elefante".

© riproduzione riservata