Terrorismo: mare mosso, è tregua barconi

Terrorismo: mare mosso, è tregua barconi

(ANSA) - ROMA, 14 AGO - Le condizioni del mare, che saràmosso nei prossimi giorni, inducono a pensare che non siregistreranno consistenti sbarchi di immigrati nelle prossimeore. La macchina organizzativa che prevede controlli accuratinelle città e nei porti, per l'allarme terrorismo, continua adessere in azione, soprattutto in vista della giornata di domani,Ferragosto. Le città principali e i maggiori porti sarannopresidiati in modo capillare. Lignano Sabbiadoro è blindata acausa delle misure di sicurezza scattate per la manifestazionedelle Frecce Tricolori. Intanto prosegue la polemica politica. "Bisogna che, una volta intercettati, i presunti profughivengano portati in un porto libero del Nord Africa. Qui siprocederà all'identificazione, si separeranno i veri profughidagli immigrati economici e si aprirà il canale umanitario perchi davvero fugge da morte certa", afferma il presidente delVeneto, Luca Zaia. Per la senatrice Anna Maria Bernini, vicepresidente vicario di FI, "il Governo è come sempre senzasoluzioni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA