Lunedì 18 Novembre 2013

Tibet: primo ministro, situazione grave

link

(ANSA) - TRENTO, 18 NOV - "La situazione in Tibet è lontana da una soluzione e si sta aggravando, a fronte di un costante pacifico impegno per l'autonomia da parte del popolo". Lo ha detto il primo ministro del Tibet in esilio, Lobsang Sangay incontrando oggi a Trento il presidente uscente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti. Il primo ministro tibetano ha ricordato che l'autonomia richiesta dal suo popolo si ispira al "modello concreto" delle Province autonome di Trento e Bolzano.

© riproduzione riservata