Timori per collezione arte Dexia

Timori per collezione arte Dexia

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - Timori per la collezione d'arte della Dexia-Crediop: dalle vedute romane del Vanvitelli e del Van Bloemen, passando per Sironi e Cascella con in più una "Venere che disarma Amore" del Veronese. La banca è in progressiva liquidazione, era un ente di Stato che forniva credito alle opere pubbliche. Ora ci si interroga sul destino di questo patrimonio visto che la controllante franco-belga, fallita e poi nazionalizzata, sta cancellando la filiale italiana. In ballo anche la sede, l'ex Albergo reale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA