Giovedì 04 Luglio 2013

Torna truffa online 'anti-pedofili'

(ANSA) - BOLZANO, 4 LUG - E' tornata la truffa online 'anti-pedofili'. Lo comunica la polizia postale di Bolzano, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni. Sul pc appare improvvisamente una finestra con l'intestazione della 'Polizia postale' che accusa l'utente di aver scaricato materiale pedopornografico e richiede il versamento di 100 euro per sbloccare il computer. La polizia postale ribadisce che si tratta di una truffa e chiede di segnalare eventuali casi.

© riproduzione riservata