Giovedì 06 Giugno 2013

Turchia: fermati 11 stranieri ad Ankara

(ANSA) - ANKARA, 6 GIU - Nuova notte di scontri ad Ankara fra manifestanti e polizia, che ha usato lacrimogeni e cannoni ad acqua. Nella capitale la tensione si e' spostata a fine serata da Kizilay, vicino agli uffici del premier Recep Tayyip Erdogan, verso il quartiere europeo di Gazi Osman Pasha, dove in via Kennedy ci sono stati incidenti per buona parte della notte. Hurriyet online riferisce che la polizia turca ha arrestato ieri 11 manifestanti stranieri accusati di incitare ai disordini.

© riproduzione riservata