Mercoledì 07 Agosto 2013

Uccide padre, 40enne in stato di fermo

link

(ANSA) - POPOLI (PESCARA), 7 AGO - Uccide il padre con una coltellata alla gola. A Popoli (Pescara), verso le 22 di ieri, in una casa popolare della zona peep, Sante Corazzini, 40 anni, ha colpito il padre Angelo (66), durante una lite. E' stato il figlio a chiamare i soccorsi.In ospedale, Angelo è stato operato ma il cuore ha ceduto. Il figlio è in stato di fermo. Negli anni Novanta Sante era stato condannato per l'uccisione di un anziano che disse di aver picchiato per liberarsi dalle sue attenzioni a sfondo sessuale.

© riproduzione riservata