Martedì 03 Settembre 2013

Uccisa in ufficio, fermato datore lavoro

link

(ANSA) - MILANO, 3 SET - C'é un fermo per l'omicidio di Marilia Rodrigues Martins, la brasiliana uccisa a Gambara nel Bresciano. Il fermato e' il suo datore di lavoro, Claudio Grigoletto, che aveva raccontato di aver visto la giovane per l'ultima volta giovedì scorso. E' stato fermato per omicidio aggravato. Marilia era incinta di alcuni mesi ed e' stata strangolata nell'ufficio della ditta che vendeva aerei autoleggeri in cui lavorava.

© riproduzione riservata