Martedì 21 Maggio 2013

Ue: Letta, non tornare oggetto scherno

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - "Non possiamo permetterci di vanificare i sacrifici fatti fino ad ora, di suscitare dubbi nei mercati e far tornare l'Italia sotto esame, all'ultimo banco, oggetto di scherno e alzate di spalle". Lo ha detto il premier Enrico Letta parlando al Senato alla vigilia del Consiglio Europeo.

© riproduzione riservata