Lunedì 07 Luglio 2014

Ultrà:"Sporco romano", poi la coltellata

(ANSA) - NAPOLI, 7 LUG - "Sporco romano" e poi la coltellata: è questa la frase - pronunciata dall'aggressore del cuoco di fede giallorossa ferito lievemente sabato notte a Napoli - che ha fatto scattare le indagini della Digos. Finora non sono emersi elementi a sostegno dell'ipotesi di una vendetta per la morte di Ciro Esposito. Le verifiche continuano a 360 gradi. La vittima ha un daspo di 3 anni per rissa, non frequenta assiduamente la curva Sud e non apparterrebbe a frange estreme del tifo romanista.

© riproduzione riservata