Unhcr conferma naufragio in Mediterraneo

Unhcr conferma naufragio in Mediterraneo

(ANSAmed) - ROMA, 20 APR - Arrivano le prime conferme sul tragico naufragio nel Mediterraneo della scorsa settimana con il timore di centinaia di migranti annegati. Lo scrive in apertura il sito del Guardian che cita testimonianze di alcuni sopravvissuti riportate dall'Unhcr, l'agenzia Onu per i rifugiati. Il Guardian specifica che il barcone con a bordo circa 500 persone era partito dalla Libia (e non dall'Egitto, come indicato nei giorni scorsi) diretto verso l'Italia. I migranti sarebbero somali, sudanesi, etiopi ed egiziani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA