Vela: Mura colpiti da altra burrasca

Vela: Mura colpiti da altra burrasca

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Una nuova burrasca nell'oceano Indiano, quasi a metà strada tra Capo di Buona Speranza e Capo Leeuwin, colpisce Gaetano Mura e il Class 40 Italia, skipper e barca impegnati nel tentativo di record nella circumnavigazione del globo non-stop e senza assistenza. Dopo un paio di giorni di vento leggero per il passaggio di un'alta pressione, nei prossimi giorni si attendono venti di Nord-Nord Ovest a 35-40 nodi e relativi temporali. "Purtroppo - dichiarano i routier meteo - queste condizioni ottimali non saranno sempre possibili". "Una delle paure dei navigatori è quella di subire danni che compromettono la navigazione - spiega Mura - e in questo senso l'Oceano Indiano è particolarmente insidioso. Quando si verificano situazioni come quella dei giorni scorsi (l'urto con un oggetto sommerso non identificato) non c'è tempo per lo sconforto. Bisogna agire veloci per trovare subito una soluzione. Io per mia natura sono resto calmo e lucido nelle situazioni di emergenza e guai se così non fosse".


© RIPRODUZIONE RISERVATA