Vendola contro Cassano, Renzi lo cacci

Vendola contro Cassano, Renzi lo cacci

(ANSA) - ROMA, 1 DIC - Scontro con reciproco scambio di accuse di "omofobia" tra Nichi Vendola e Massimo Cassano. "Un che è sottosegretario per grazia ricevuta, che si permette di esprimere parole così offensive, da omofobo bigotto quale egli finge di essere, dovrebbe essere cacciato dal governo per ragioni di decoro pubblico", dice il leader di Sel. Immediata la replica dell'esponente Ncd: Vendola usa l'omosessualità in modo "strumentale, ipocrita e fuori luogo": "A questo punto l'unico omofobo, tra noi due, è lui".


© RIPRODUZIONE RISERVATA