Mercoledì 05 Giugno 2013

Violentata vicino santuario, due arresti

(ANSA) - CASERTA, 5 GIU - Narcotizzata e poi stuprata da due persone, in una zona isolata del casertano vicina a un santuario: vittima della raccapricciante vicenda, avvenuta stamattina a Piedimonte Matese, è una donna di 32 anni alla quale i due stupratori hanno fatto prima bere una bevanda alcolica 'corretta' che l'ha resa inoffensiva. Dopo le violenze, la donna ha trovato la forza di fuggire e avvertire i carabinieri, che sono riusciti a rintracciare e arrestare i due stupratori.

© riproduzione riservata