Yoko Ono al MoMA, poesia e guerrilla art

Yoko Ono al MoMA, poesia e guerrilla art

(ANSA) - NEW YORK, 17 MAG - Sette tazzine da caffe' Illy: sei rotte, riparate e con una scritta a mano che ricorda episodi della storia: Nanchino, Guernica, Dresda, Hiroshima, Mai Lai e l'8 dicembre 1980, sotto il Dakota. Comincia dal negozio del MoMA il viaggio di "Yoko Ono: One Woman Show", prima retrospettiva di una delle più grandi artiste concettuali del ventesimo secolo che ingiustamente per molti è solo la donna che ha fatto litigare i Beatles e, da quell'8 dicembre di 35 anni fa, la vedova di John Lennon.


© RIPRODUZIONE RISERVATA