Zalone superstar al Salone del Libro

(ANSA) - TORINO, 13 MAG - Folla in delirio al Salone del Libro di Torino per Checco Zalone che il governatore della Puglia Michele Emiliano se potesse farebbe "baronetto". "Il comico è un lavoro umile, ma come potrò esserlo da ora in poi?" ha detto Zalone tra le risate del pubblico che ha atteso due ore in una lunghissima fila per entrare in Sala Gialla. Preso d'assalto dai fotografi e dai visitatori, 600 persone e molte sono rimaste fuori, ha parlato dei suoi sogni, del suo successo, ha fatto una breve imitazione di Nichi Vendola e non si è sottratto alla richiesta di cantare una canzone. "E' la canzone del mio primo film che piace tanto ai bambini. E quando piacciono ai bambini sono contento".


© RIPRODUZIONE RISERVATA