Zingarelli, Elena Ferrante e l'identità

Zingarelli, Elena Ferrante e l'identità

(ANSA) - ROMA, 6 OTT - Chi più della misteriosa Elena Ferrante può parlare, nascosta dietro il suo pseudonimo, di 'Identità'? E' "la colla della molteplicità. Colla trasparente. Basta uno sguardo per accorgersi che negli occhi del singolo, dietro l'etichetta del nome e del cognome, c'è una folla molto varia di spettri". E' una delle voci d'autore dello Zingarelli 2016, a cura di Mario Cannella e Beata Lazzarini (Zanichelli): si va dalla Loren a Roberto Bolle, da Alex Del Piero a Andrea Camilleri a Maurizio Cattelan.


© RIPRODUZIONE RISERVATA