Giovedì 12 Novembre 2009

Salute/ Da domani il Bambino Gesù vieta il fumo anche all'aperto

Roma, 12 nov. (Apcom) - Un venerdì nero per i fumatori, almeno a Roma, dove domani verrà 'conquistato' un record sul fronte della prevenzione: l'ospedale Bambino Gesù da domani chiude definitivamente le porte al fumo e vieterà le sigarette anche nelle aree all'aperto nel perimetro delle diverse sedi dell`ospedale pediatrico. Le famigerate "bionde" saranno ammesse solo nelle "aree blu", dedicate agli irriducibili, dipendenti, utenti o altri frequentatori. Così il Bambino Gesù, punto di riferimento a livello internazionale per la salute di bambini e ragazzi, "concorre al miglioramento della qualità della vita di tutti", si legge in una nota. Per rendere comunque confortevole la presenza in Ospedale anche a chi non può fare a meno di accendersi una sigaretta, sono stati individuati tre luoghi all`aperto facilmente riconoscibili grazie ai gazebo di colore blu. Nel presidio del Gianicolo le "aree blu" si trovano in prossimità dei due accessi (piazza Sant`Onofrio e Passeggiata del Gianicolo) e del bar. Un`operazione fortemente voluta, quella del 'venerdì 13 dei fumatori' dal Bambino Gesù "coerentemente con l`impegno dedicato ogni giorno sul fronte della ricerca scientifica, dell`assistenza e dell`educazione alla salute".

Gtz

© riproduzione riservata