Giovedì 24 Dicembre 2009

Usa/ Tetto sul debito pubblico alzato a 12.400 mld di dollari

New York, 24 dic. (Apcom) - Il Senato ha approvato un vasto aumento del tetto massimo sul debito del governo americano, portandolo a 12.400 miliardi di dollari. Una crescita di 290 miliardi di dollari rispetto al limite attuale. Il provvedimento è stato approvato dopo la legge per la riforma sanitaria, con 60 voti favorevoli e 39 contrari. I repubblicani si sono schierati contro in blocco. L'aumento del tetto sul debito ha ricevuto il via libera della Camera la settimana scorsa. La manovra consente al dipartimento del Tesoro l'emissione di un numero di obbligazioni sufficiente a finanziare i programmi del governo fino alla metà di febbraio. Poi il Senato dovrà intervenire ancora con una nuova votazione. La misura si è resa necessaria dopo che il governo ha accumulato nel corso del 2009 un deficit record, pari a 1.400 miliardi di dollari, in seguito ai programmi di spesa avviati per contrastare la più grave recessione economica dagli anni '30. Il tetto precedente sul debito pubblico era fissato a 12.110 miliardi di dollari. Secondo le proiezioni, sarebbe stato raggiunto entro la fine dell'anno.

Emc

© riproduzione riservata