Scuola/Negli istituti 13.000 nomadi, ma solo 195 alle superiori

Scuola/Negli istituti 13.000 nomadi, ma solo 195 alle superiori In primaria 54,6%, già alle medie si dimezzano. Nel Lazio il top

Scuola/Negli istituti 13.000 nomadi, ma solo 195 alle superiori
Roma, 19 mar. (Apcom) - Nell'anno scolastico 2008/09 gli alunni nomadi risultano pari a 12.838 unità, il 4,0% in più rispetto all'anno precedente: il dato è contenuto nella pubblicazione su `Gli alunni stranieri nel sistema scolastico italiano a.s. 2008/09', realizzata dal servizio statistico del ministero dell'Istruzione.In base a quanto pubblicato dal Miur, risulta che il 54,6% degli alunni nomadi frequenta la scuola primaria e solo l'1,5% (appena 195 in tutto il Paese) frequenta una scuola secondaria di secondo grado (con prevalenza nel mezzogiorno). Il decremento è visibile già alle medie, dove il numero di nomadi frequentanti la scuola (27%) si dimezza.La regione con il maggior numero di studenti nomadi è il Lazio con 2.285 presenze, cui segue la Lombardia (2.006), mentre in Valle d'Aosta non si riscontra alcuna presenza nomade. La presenza di alunni nomadi a scuola risulta ridotta anche in Molise (dove vi sono 105 iscritti), Marche (100), Umbria (48) e Basilicata (appena 3).

© RIPRODUZIONE RISERVATA