Martedì 23 Marzo 2010

Regionali/ Berlusconi: test politico. Bersani: possiamo vincere

Roma, 23 mar. (Apcom) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi è tornato a rivolgere un appello contro l'astensionismo. "Non si sprechi nessun voto", ha detto il premier. "Dovete fare i missionari di libertà - ribadisce - per convincere chi volesse astenersi che ogni non voto è un voto alla sinistra". Quelle di domenica e lunedì sono sì elezioni regionali e amministrative, ma "sono anche elezioni importanti politicamente per tutta l'Italia" ha sottolineato Berlusconi, durante un collegamento telefonico con una manifestazione elettorale a Lamezia Terme. La sinistra, ha aggiunto il premier, "a Lamezia, in Calabria e ovunque è un disastro" e se tornasse "al governo sarebbero tutti meno liberi". Da parte sua il leader dell'opposizione Pierluigi Bersani in serata a "Otto e mezzo" ha detto che Silvio Berlusconi appare "nervoso", cerca sempre di portare la campagna elettorale sul piano di un referendum su se stesso ma "io un po' gli rispondo e un po' lo lascio dire", perché "l'Italia ha altri problemi". "Solo qualche mese fa il centrodestra pensava che avrebbe vinto le regionali facilmente, ma "le cose non stanno così" e il centrosinistra può farcela per Bersani, secondo cui "nel Lazio può realizzarsi il risultato politico più rilevante".

Aqu-Adm-Bac

© riproduzione riservata