Lunedì 12 Aprile 2010

Inchiesta trans/ Riesame, resta in carcere maresciallo Testini

Roma, 12 apr. (Apcom) - Resta in carcere Nicola Testini, il maresciallo dei carabinieri accusato dell'omicidio del pusher delle trans Gianguarino Cafasso, deceduto nel settembre scorso. Il tribunale del Riesame ha rigettato l'istanza dei difensori. La Procura aveva chiesto la conferma della custodia cautelare. Testini è coinvolto nel presunto ricatto a danno dell'ex presidente della Regione Lazio Piero Marazzo.

Nav/Lux

© riproduzione riservata