Martedì 20 Aprile 2010

Strage Erba/ Appello conferma ergastolo per Olindo e Rosa

Milano, 20 apr. (Apcom) - Dopo quasi cinque ore di camera di consiglio la Corte d'assise d'appello di Milano ha condannato Olindo Romano e Rosa Bazzi alla pena dell'ergastolo con tre anni di isolamento diurno per la strage di Erba (Como) dell'11 dicembre 2006. La Corte, presieduta da Maria Luisa Dameno, ha quindi accolto la richiesta avanzata dal sostituto Pg, Nunzia Gatto, che aveva chiesto di confermare la pena inflitta ai coniugi il 26 novembre 2008 dalla Corte d'assise di Como, che li aveva ritenuti colpevoli di aver assassinato a coltellate e sprangate Raffaella Castagna, suo figlio Youssef Marzouk, sua madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini, nonché del tentato omicidio di Mario Frigerio. La difesa degli imputati aveva chiesto l'assoluzione o in subordine la perizia psichiatrica. Al momento della sentenza nella gabbia degli imputati in aula era presente il solo Olindo Romano, sua moglie si è infatti fatta riaccompagnare in carcere mentre la Corte era in camera di consiglio.

Alp/Sar

© riproduzione riservata