Martedì 20 Aprile 2010

Pdl/ Documento ex colonnelli An: Partito è scelta irreversibile

Roma, 20 apr. (Apcom) - Il Pdl rappresenta "una scelta giusta ed irreversibile". E' quanto si legge in un documento firmato dagli ex colonnelli di An - Gianni Alemanno, Maurizio Gasparri, Ignazio La Russa, Altero Matteoli - e da 75 parlamentari in tutto (tutti provenienti da An). "Vogliamo contribuire ulteriormente a rafforzare il PdL restando all'interno del partito", proseguono i 75 (tra questi anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno e il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni). "Questo - osservano - non significa ignorare i problemi politici e organizzativi che il Pdl deve affrontare procedendo nella sua strada, e le stesse osservazioni avanzate dal Presidente della Camera Gianfranco Fini che debbono ovviamente essere oggetto di corretta valutazione. Quindi, per difendere e rafforzare l'unità del Popolo della Libertà, è necessario dare luogo ad un costante, libero, proficuo confronto di idee, che si basi sul regolare e sempre più frequente incontro degli organi statutari del partito e dei Gruppi parlamentari. Lì le idee e i progetti si devono confrontare per attuare, integrare e aggiornare il programma elettorale e le decisioni politiche scaturite dal congresso di fondazione". "Vanno garantiti il massimo della democrazia interna e il rispetto di tutte le posizioni, affidando le decisioni finali, impegnative per tutti, agli organi di volta in volta competenti", sottolineano i parlamentari ex An.

Luc

© riproduzione riservata