Venerdì 28 Maggio 2010

India/ Deragliamento treno, si aggrava bilancio: almeno 65 morti

Nuova Delhi, 28 mag. (Apcom) - E' aumentato ad almeno sessantacinque morti il bilancio del tragico incidente ferroviario avvenuto nella notte in India, nello stato di Bengala occidentale, dove un treno passeggeri è deragliato per un sospetto sabotaggio e ha successivamente colpito un altro convoglio merci che procedeva in direzione opposta. Lo ha indicato la polizia del Paese. Le autorità hanno attribuito il deragliamento, dovuto con ogni probabilità a un sabotaggio, ai ribelli maoisti. Il treno espresso era in servizio da Calcutta e Mumbay. "I soccorsi ci hanno informato che sono stati recuperati 65 cadaveri", ha dichiarato l'ispettore generale della polizia del Bengala occidentale, Surajit Kar Purakayastha. "Temiamo di trovare ancora altri corpi" di passeggeri, ha aggiunto. Un bilancio precedente fornito da un medico presente sul luogo dell'incidente aveva parlato di trenta vittime e numerosi feriti. Il deragliamento e il successivo impatto sono avvenuti all'1.30 locale nel distretto West Midnapore, una roccaforte maoista circa 135 chilometri a ovest di Calcutta, capoluogo del Bengala occidentale.

Fco

© riproduzione riservata