Venerdì 06 Agosto 2010

Deragliamento Napoli/ Macchinista sotto shock, non è ferito

Napoli, 6 ago. (Apcom) - Il macchinista del treno deragliato in tarda mattinata nella zona orientale di Napoli è attualmente "sotto shock" e sta fornendo la sua versione dei fatti agli organi competenti. Questo quanto riferito dal direttore operativo della Circumvesuviana, Arturo Borrelli. L'uomo, che ha una cinquantina d'anni e almeno 20 anni di esperienza, non ha riportato alcun danno fisico, ma unicamente un trauma psicologico. Secondo le testimonianze rilasciate da alcuni superstiti all'incidente, il conducente del treno sarebbe scappato subito dopo il deragliamento. Poco prima del capovolgimento del convoglio, invece, sarebbe stato visto parlare al telefono cellulare. Circostanza che dovrebbe essere verificata e che potrà avere risposte più certe dopo avere esaminato la cosiddetta scatola nera presente sul treno di nuova generazione, consegnata da Ansaldo Breda e Firema lo scorso anno alla Circumvesuviana.

Psc/Ral

© riproduzione riservata