Mercoledì 22 Dicembre 2010

Papa/ Dobbiamo purificare le nostre coscienze e la nostra vita

Città del Vaticano, 22 dic. (Apcom) - "La cura che poniamo per rendere più splendenti le nostre strade e le nostre case ci spinga ancora di più a predisporre il nostro animo ad incontrare Colui che verrà a visitarci": così il Papa nell'ultima udienza generale prima di Natale. "Purifichiamo la nostra coscienza e la nostra vita da ciò che è contrario a questa venuta", ha proseguito Benedetto XVI: "Pensieri, parole, atteggiamenti e azioni, spronandoci a compiere il bene e a contribuire a realizzare in questo nostro mondo la pace e la giustizia per ogni uomo e a camminare così incontro al Signore".

Ska

© riproduzione riservata