Mercoledì 29 Dicembre 2010

Wikileaks/ Cina, prossimo Segretario Xi "ambizioso ed elitista"

Roma, 29 dic. (Apcom) - "Straordinariamente ambizioso" ed "elitista", senza "motivazioni ideologiche" e non "corrotto": è il ritratto di Xi Jinping, dal 2012 probabile prossimo Segretario generale del Partito comunista cinese, che emerge dai cablogrammi diplomatici statunitensi pubblicati dal sito di WikiLeaks. La fonte del documento - un rapporto di undici pagine - è un vecchio amico di Xi, battezzato "Il Professore", con il quale i diplomatici statunitensi mantennero numerose conversazioni fra il 2007 e il 2009. Xi, attuale vicepresidente, è nato nel 1953 ed è uno dei "principi" del regime, dei figli cioè della prima generazione dei rivoluzionari, di cui sono convinti di essere i "legittimi eredi" con il "diritto" a governare il Paese. Un elitismo basato sulla posizione interna nel partito - una divisione più forte di qualsiasi barriera di classe - stravolto dalla Rivoluzione Culturale che condannò molti dirigenti al carcere, tra i quali il padre di Xi, tacciato di "controrivoluzionario".

Mgi

© riproduzione riservata