Venerdì 31 Dicembre 2010

M.O./ Brasile: Abu Mazen posa prima pietra Ambasciata Palestina

Brasilia, 31 dic. (TMNews) - Il presidente dell'Autorità palestinese, Abu Mazen, ha posato la prima pietra dell'ambasciata di Palestina a Brasilia, capitale del Brasile. Nel corso di una semplice cerimonia, sotto una pioggia battente su un terreno ceduto dal governo brasiliano, Abu Mazen ha ringraziato il Brasile per il suo gesto e il suo sostegno che permetterà ai Palestinesi di aver una rappresentanza diplomatica. A inizio dicembre, il gigante sudamericano, seguito da Argentina e Bolivia, ha riconosciuto la Palestina come "uno Stato libero e indipendente all'interno delle frontiere del 1967", ovvero i confini di prima della guerra dei Sei giorni e dell'occupazione di Gaza e della Cisgiordania. Nel corso della cerimonia, Abu Mazen, in una gesto di pace, ha rilasciato diverse colombe bianche: uno degli uccelli si è posato sulla testa del dirigente palestinese, suscitando gli applausi del pubblico. Abu Mazen è in Brasile anche per ringraziare e dare il suo addio al presidente Luiz Inacio Lula da Silva e partecipare all'insediamento domani della prima presidente donna del Brasile, Dilma Rousseff, che succede a Lula. Anche l'Uruguay ha annunciato di recente che riconoscerà la Palestina nel 2011. In America latina, Nicaragua, Costa Rica e Venezuela hanno già riconosciuto la Palestina come Stato indipendente. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata