Domenica 09 Gennaio 2011

Scontri tifosi Lazio a Roma, Daspo di 5 anni per l'arrestato

Roma, 9 gen. (TMNews) - Ha 31 anni il tifoso laziale arrestato questa notte dopo l'aggressione messa in atto ieri sera in piazza Cola di Rienzo, a Roma, in zona Prati, da parte di un gruppo di sostenitori della Lazio nei confronti delle forze dell'ordine durante i festeggiamenti organizzati per celebrare l'anniversario della fondazione della Lazio. Il bilancio è stato di 14 feriti tra le fila della polizia di Stato e 6 tra i carabinieri. Per il 31enne arrestato il Questore Francesco Tagliente ha adottato il Daspo per 5 anni con la prescrizione di presentarsi presso gli uffici di polizia tre volte durante lo svolgimento delle partite. Nel corso dei riscontri di Polizia è emerso che l'arrestato era già stato colpito dalla misura del Daspo, e che il provvedimento interdittivo era stato sospeso da Tar: il Daspo era stato adottato quando, in occasione di un altro incontro di calcio, il 31enne era stato bloccato dalle forze dell'ordine nelle vicinanze dello stadio e sorpreso con bastoni e altri oggetti atti ad offendere, di cui non aveva saputo giustificare il possesso. La vicenda, comunque, non è chiusa: sono infatti numerosi i supporti video al vaglio della Digos, della Squadra Mobile e dei Commissariati che da questa notte stanno lavorando per risalire all'identità di altre persone coinvolte negli atti di violenza.

Red/Apa

© riproduzione riservata