Martedì 18 Gennaio 2011

Giustizia/Alfano: Cala arretrato civile,in sei mesi -4% processi

Roma, 18 gen. (TMNews) - Cala l'arretrato dei processi civili. Nei soli primi sei mesi del 2010 il numero dei procedimenti è diminuito del 4 per cento: dai 5.826.440 processi pendenti alla fine di dicembre 2009 si è passati ai 5.600.616 di giugno 2010 (223.824 processi in meno). A fornire il dato è stato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, nella relazione sullo stato dell'amministrazione della giustizia pronunciata nell'aula del Senato. Alfano ha rivendicato i "molti risultati raggiunti dal governo", citando quello in campo civile come "il risultato più roseo di ogni aspettativa ottimistica". Si tratta di un' "inversione della tendenza" rispetto a quello che è stato il trend negli ultimi 30 anni, che rappresenta "una scommessa vinta".

Arc/Bar

© riproduzione riservata