Sabato 29 Gennaio 2011

Wall Street/ Tonfo listini su delusione Ford e rivolta Egitto

New York, 29 gen. (TMNews) - Pessima chiusura della settimana a Wall Street. Ieri gli indici azionari hanno sofferto le perdite più pesanti in quasi sei mesi, con gli investitori che guardano con sempre maggiore preoccupazione alla crisi in Egitto e temono un effetto a catena negli altri paesi arabi. A trarre vantaggio dai disordini sono stati beni rifugio come oro e petrolio, ma anche il dollaro, che ha guadagnato lo 0,91% sull'euro, 1,36 dollari, e lo 0,38% sulla sterlina. Hanno contribuito al calo le trimestrali deludenti di Ford, i cui utili nel quarto trimestre sono scesi a sorpresa del 79% rispetto all'anno precedente. Il titolo della società ha ceduto circa il 13%o. Solo una leggera flessione invece per gli utili di Microsoft, che ieri ha comunque perduto il 3,88 per cento. Dopo le operazioni di compensazione il Dow Jones ha ceduto 166,13 punti, l'1,39%, a 11.823,70 punti, il Nasdaq ha perso 68,39 punti, il 2,49%, a 2.686,89 punti, mentre lo S&P 500 è sceso di 23,20 punti, l'1,79%, a 1.276,34 punti. (segue)

A24

© riproduzione riservata