Giovedì 03 Febbraio 2011

Wikileaks/ 11 sett., al Qaida annullò all'ultimo quinto attacco

Roma, 3 feb. (TMNews) - Un gruppo di terroristi del Qatar sospettato di missioni di monitoraggio sui bersagli dell'11 settembre, oltre che di aver fornito "supporto" agli ideatori delle stragi, doveva volare a Washington alla vigilia degli attentati. E' quanto ha appreso il Daily Telegraph attraverso uno dei cablogrammi della diplomazia statunitense ottenuti da Wikileaks. La rivelazione ha incrementato il sospetto che il gruppo, composto da tre uomini, dovesse rappresentare la quinta squadra di kamikaze, ma fece marcia indietro sull'attentato proprio all'ultimo istante. Anzichè salire su un volo interno verso la capitale statunitense, fece rientro a Doha con uno scalo a Londra. Documenti segreti rivelano che i tre raggiunsero New York da Londra a bordo di un volo della British Airways, tre settimane prima degli attentati. Effettuarono missioni di sorveglianza al World Trade Centre, alla Casa Bianca e in Virginia, stato in cui si trovano i quartier generali di Cia e Pentagono.

Fco

© riproduzione riservata