Venerdì 04 Marzo 2011

Calcio/ Juve-Milan,Allegri:Servirà grande tecnica per 'smontarli'

Roma, 4 mar. (TMNews) - Contro una Juventus che proporrà in campo "grande pressione e carattere", Massimiliano Allegri è convinto che il suo Milan dovrà invece rispondere con "una partita di grande tecnica", perché "per smontare" l'avversario, srà necessario "giocare con grande attenzione e sbagliare poco". Alla vigilia dell'anticipo della ventottesima giornata del campionato di Serie A, in programma domani sera allo stadio Olimpico di Torino (ore 20.45), l'allenatore rossonero spera che la sua squadra non si lasci ingannare dal momento dell'avversario, reduce da due sconfitte consecutive (con Lecce e Bologna). "La partita prima avevano sconfitto l'Inter, dimostrando grande qualità e carattere", ha ricordato Allegri. "Per loro quella di domani è una partita fondamentale per continuare ad inseguire il terzo-quarto posto e la qualificazione in Champions League. E arrivano feriti. Mancano 11 partite, sono tutte importanti e quella di domani vale molto, per i nostri diversi obiettivi". All'andata la Juventus sorprese il Milan, passando per 2-1 a San Siro. "Noi commettemmo due errori e non riuscimmo a sfruttare le occasioni in attacco", ha ricordato Allegri. Che, come per le precedenti giornate, punta molto sugli uomini... che porterà in panchina: "Indipendentemente da chi gioca titolare, ritengo che il Milan abbia nella panchina e nei cambi, come dimostrato nelle ultime giornate, soluzioni ancora più importanti, perché abbiamo visto che quando c'é bisogno di dare certe cose, spesso chi entra determina il risultato finale". Allegri ha cercato poi in ogni modo di schivare le domani sull'impegno che attende il suo Milan mercoledì prossimo, il ritorno degli ottavi di finale di Champions League in casa del Tottenham. E, a dispetto della vittoria degli inglesi per 1-0 a San Siro all'andata, il tecnico rossonero ha voluto comunque sottolineare che la sua squadra ha "buone se non grandi possibilità di passare il turno". Ma se dovesse scegliere tra una vittoria domani e la qualificazione ai quarti in Champions? "Intanto prendiamoci i 3 punti a Torino", ha replicato Allegri.

CAW

© riproduzione riservata