Lunedì 21 Marzo 2011

Calcio/ Moratti: Inter ha fatto al meglio le cose che doveva fare

Roma, 21 mar. (TMNews) - A due settimane dal derby scudetto con il Milan, il presidente Massimo Moratti ritiene che la sua Inter sia riuscita a "fare le cose che doveva al meglio", visto che i nerazzurri, battendo ieri per 1-0 il Lecce a San Siro nella trentesima giornata del campionato di Serie A, sono riusciti ad approfittare in pieno della sconfitta di sabato sera del Milan a Palermo (1-0) e a portarsi a -2 dai rossoneri. "Il Milan sembrava avesse staccato molto e invece poi alla fine anche il Napoli è molto vicino", ha detto Moratti questa mattina ai giornalisti che lo aspettavano sotto i suoi uffici milanesi. "E' un campionato bellissimo, molto divertente, perché in lotta ci sono tre squadre". Il Napoli, infatti, battendo per 2-1 ieri sera il Cagliari nel posticipo del San Paolo, ha tenuto il passo dell'Inter e si è portato a sua volta a -3 dal Milan capolista. Moratti è poi stato ovviamente interrogato sul gol (convalidato) segnato ieri da Pazzini, con un controllo volante fra spalla e braccio che ha ricordato molto quello segnato (ma annullato) da Ibrahimovic (che salterà il derby per squalifica) contro il Bari (1-1) due settimane fa. "Tiriamo corto, non sono uguali, quindi...", ha freddamente replicato il presidente dell'Inter. E a proposito di grandi assenti, i nerazzurri dovranno rinunciare a Lucio, che era in diffida e ieri è stato ammonito. "Spero pesi di più l'assenza di Ibrahimovic", ha sorriso Moratti. "Il derby comunque è una partita a sè, inutile pensarci prima, poi bisogna vedere come entreranno in campo, con che spirito".

CAW

© riproduzione riservata