Martedì 10 Maggio 2011

Weylandt/ Dopo la tragedia il Giro fa tappa a Genova

Genova, 10 mag. (TMNews) - Doveva essere una festa per regalare un sorriso ai bimbi del Gaslini. Ma la tappa genovese del giro d'Italia oggi parte sotto l'ombra della tragedia che ieri ha visto morire il giovane corridore belga Wouter Weylandt dopo una rovinosa caduta. Tragedia tanto più aspra perchè trasmessa pressochè in diretta dalle telecamere Rai; il ciclista è morto prima che i sanitari potessero portarlo via dall'asflato. La procura di Chiavari ha dato il via libera al trasferimento della salma all'ospedale di Lavagna, dove verrà effettuata l'autopsia. Il Giro d'Italia oggi attraverserà anche i viali dell'ospedale pediatrico Gaslini di Genova "per regalare un sorriso ai bambini malati", ha detto Il direttore della corsa, Angelo Zomegnan. Il passaggio della carovana rosa all'interno dello storico istituto pediatrico genovese è in programma intorno alle 11 e 45, subito dopo la partenza della quarta tappa dallo scoglio di Quarto dei Mille, uno dei luoghi simbolo dell'unità nazionale.

aqu

© riproduzione riservata