Domenica 29 Maggio 2011

Mediatrade/ Domani premier assente, parola a 3 difensori

Milano, 29 mag. (TMNews) - Il presidente del consiglio Silvio Berlusconi impegnato in un incontro bilaterale di governo in Romania non parteciperà domani all'udienza preliminare della vicenda Mediatrade che lo vede imputato di appropriazione indebita fino al 2006 e di frode fiscale fino al 2009. Il programma della giornata prevede gli interventi degli avvocati Angelo Giarda, Nadia Alecci e Luca Mucci che assistono rispettivamente gli imputati Roberto Pace, Giorgio Del Negro e Daniele Lorenzano. Per esaurire gli interventi degli avvocati ci sarà bisogno di fissare un'altra udienza. Il gup Maria Vicedomini potrebbe scegliere la data del 6 giugno, l'unico lunedì ancora libero prima della pausa estiva, considerando gli altri processi al premier. Dovranno prendere le parole i legali di Silvio Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, quello di Piersilvio Berlusconi, Filippo Dinacci, e ancora uno dei difensori di Fedele Confalonieri, Vittorio Virga. A quel punto il gup, stando a quanto si apprende da alcuni avvocati, potrebbe prendere un congruo periodo di tempo per riesaminare il tutto prima di decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dai pm Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro. La decisione potrebbe anche essere presa dopo le vacanze estive. Intanto nei prossimi giorni la procura di Roma dovrebbe chiudere le indagini nate dalla trasmissione da Milano sugli anni in cui Rti aveva sede legale nella capitale. Si tratta di una costola del procedimento Mediatrade.

Frk

© riproduzione riservata