Mercoledì 08 Giugno 2011

Scuola/ Anno al capolinea, oggi ultimo giorno in Puglia e Marche

Roma, 8 giu. (TMNews) - Per i quasi 9 milioni di alunni e studenti che frequentano la scuola italiana l'anno scolastico è quasi al capolinea: dai calendari diversificati, predisposti dalle regioni, risulta che oggi suonerà l'ultima campanella del 2010/2011 per gli studenti e professori di Puglia e Marche. Giovedì sarà la volta del Veneto, seguito, venerdì 10, dalla Sardegna. Nella maggior parte delle regioni - Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria e Valle d'Aosta - le lezioni si esauriranno sabato 11 giugno. In Liguria il 15 giugno. Gli ultimi a lasciare i banchi saranno gli alunni del Trentino, il 16 giugno. Ma non tutti gli studenti potranno mettere da parte i libri. Per tutte le scuole d'infanzia, frequentate da oltre 1 milione e 700mila bambini, la data di chiusura rimarrà quella tradizionale del 30 giugno. Una discreta fetta degli iscritti alle superiori (l'anno scorso circa il 40 per cento, oltre 700mila ragazzi), dovrà invece fare i conti con il giudizio 'sospeso' frequentando i corsi di recupero, non sempre organizzati dagli istituti, e confrontarsi con la verifica finale. Gli studenti delle classi terminali dovranno poi confrontarsi con la tradizionale 'coda', dovuta agli esami di fine corso: per quasi 600mila candidati la verifica scritta standard preparata dall'Invalsi, da un paio d'anno obbligatoria per tutti coloro che intendono conseguire la licenza media, si svolgerà il 20 giugno alle 8,30; 48 ore dopo, il 22 giugno, in oltre 450mila inizieranno la maturità 2011.

Alg

© riproduzione riservata