Giovedì 09 Giugno 2011

Gb/ Principe Filippo compie 90 anni, mitiche le sue gaffe

Londra, 9 giu. (TMNews) - Il Duca Filippo d'Edimburgo festeggia domani i suoi 90 anni, sessanta dei quali trascorsi silenziosamente al fianco della moglie-Regina d'Inghilterra. Sulle foto lo si vede camminare rispettosamente due passi dietro la monarca, impettito, in un eterno secondo ruolo per il quale sembra essere nato, secondo la stampa britannica, di solito più severa verso il "principe-consorte" e i suoi scivoloni diplomatici. Mitiche le sue gaffe: nel 1986 consigliò a degli studenti britannici che facevano uno stage in Cina di non rimanere troppo a lungo nel paese, "altrimenti vi verranno gli occhi a mandorla". A un aborigeno, durante una visita in Australia nel 2002, chiese se "ancora lancia le frecce" e a un istruttore d'autoscuola scozzese come faceva a "convincere la gente a smettere di bere per il tempo necessario a farsi la patente" (1995). Filippo non dà molto peso ai suoi 90 anni: "Beh, si diventa solo più vecchi, è tutto", ha ribadito nel corso di un'intervista all'emittente privata Itv. Domani non ha certo in mente di dare una grande festa, si limiterà a un colpo di cannone, una messa privata nella cappella di Windsor, a cui seguirà una cena. Nato Principe Filippo di Grecia e Danimarca a Corfù il 10 giugno 1921, su una tavola della cucina, il luogo più appropriato secondo i dottori locali, Filippo sposò la sua "Lilibet" il 20 novembre 1947. Le cose per lui cambiarono quando Elisabetta II divenne regina nel 1952: dovette abbandonare la sua carriera militare e indossare i panni del consorte, ruolo di cui detiene il record di longevità. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata