Lunedì 20 Giugno 2011

P4/ Prestigiacomo: Ho fatto solo il mio dovere di testimone

Roma, 20 giu. (TMNews) - "Sono stata sentita dai magistrati Woodcock e Curcio nell'ambito dell'inchiesta relativa a Bisignani esclusivamente quale testimone di un episodio avvenuto nel dicembre del 2010, durante il quale Bisignani mi informò di essere intercettato. L'interesse dei pm era quello di avere confermata la circostanza e se io fossi stata in qualche modo a conoscenza di come Bisignani avesse avuto tale informazione, cosa che ignoravo". Lo ha affermato il ministro Pdl dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, sottolineando di avere "fatto il mio dovere di testimone" nell'inchiesta su Luigi Bisignani. "Manifestai in senso ironico preoccupazione - ha sottolineato Prestigiacomo - per l'essere stata eventualmente, anche se solo indirettamente, intercettata perché tutto può essere strumentalizzato. Ritengo di avere fatto il mio dovere nell'essermi resa disponibile, quale testimone, a fornire chiarimenti all'autorità giudiziaria".

Tor

© riproduzione riservata