Venerdì 24 Giugno 2011

Afghanistan/ Rasmussen: Nato rispetterà road map di Lisbona

Roma, 24 giu. (TMNews) - L'annuncio di Barack Obama sul ritiro graduale delle truppe statunitensi dall'Afghanistan non rappresenta alcuna novità e l'alleanza atlantica ha intenzione di rispettare "la road map annunciata al vertice di Lisbona dello scorso novembre". Lo ha detto il segretario generale della Nato Anders Fogh Rasmussen in un'intervista a Skytg 24. "Ho accolto bene la decisione di Obama, gli americani si sono consultati con gli alleati", ha spiegato. "Ci continueremo a basare sulla road map che è stata annunciata al vertice di novembre scorso a Lisbona", ha insistito Rasmussen. Il segretario generale della Nato è poi entrato un po' più nel dettaglio. "Cominceremo il mese prossimo la transizione passando le consegne di 7 province e distretti, in rappresentanza del 25% della popolazione afgana. È un buon inizio per la transizione", ha riferito. "Abbiamo deciso di cominciare con una transizione graduale, quest'anno, e speriamo di vederla completata entro la fine del 2014". Proprio durante questa fase, ha avvertito Rasmussen, "ci sarà un graduale cambiamento del ruolo delle forze dell'Alleanza, dal combattimento al sostegno, l'addestramento, l'istruzione delle forze di sicurezza afgane". "Ma non c'è nulla di nuovo", ha concluso.

Coa

© riproduzione riservata